Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /membri2/asbruff/flatpress/fp-includes/core/core.fpdb.class.php on line 256
TheJoe
2010
Mar
7

Da GNU/Linux a Mac OS X: “Mac4Lin”


Deprecated: Non-static method StringParser_Node::destroyNode() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /membri2/asbruff/flatpress/fp-plugins/bbcode/inc/stringparser.class.php on line 358

mac4lin.png Capisco che molti lettori possano aver travisato il senso dell’articolo, ma è buona norma non fermarsi al titolo.

Nonostante ci fossero dei dubbi (addirittura ieri sera) non ho comprato un Mac, e non ho intenzione di comprarlo nel breve tempo, quello di cui parleremo oggi è un progetto il cui unico scopo è portare l’interfaccia del Mac OS X sugli ambienti desktop GNU/Linux (o sistemi POSIX). “Mac4Lin è il nome del progetto, ospitato su SourceForge. [Read More...]

2009
Oct
15

Xfce4 in CentOS


Deprecated: Non-static method StringParser_Node::destroyNode() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /membri2/asbruff/flatpress/fp-plugins/bbcode/inc/stringparser.class.php on line 358

Ho di recente installato xubuntu sul mio portatile credendo che si trattase di una delle distribuzioni più leggere (visto che l’hardware a mia disposizione è un PIII con 256MB di ram).

Piccola nota: xubuntu è una distribuzione derivata da ubuntu, spesso viene definita più leggera solo perché utilizza xfce come desktop environment (che è effettivamente più leggero di gnome) ma senza tener conto della pesantezza di tutti gli automatismi che la portano ugualmente al rallentamento.

Non è andata malissimo, ma volevo qualcosa di più performante.. insomma se quando l’ho comprato windows 98 funzionava decentemente ora ho la necessità di trovare un prodotto open source “leggero” come windows 98.

Ho scartato xubuntu dopo qualche tempo per via della pesantezza e guardandomi intorno ho trovato CentOS (in realtà l’avevo già provata in passato).

Piccola nota: CentOS è una distribuzione derivata da Red Hat Enterprise, molto leggera perché adatta ad essere montata su server. È possibile anche utilizzarla come ambiente desktop, ma lo scopo con cui è stata creata è “fare da server”. In fase di installazione è possibile scegliere il desktop environment fra KDE - pesantissimo, oppure Gnome - di media pesantezza. Xfce non è contemplato. Poco male.

Installo Gnome, termino l’installazione e avvio.

Tutto funziona.. esattamente come in xubuntu. Non è veloce ne performante, ma sono sicuro che con Xfce sarebbe tutta un’altra cosa (o almeno me lo auguro). Cerco qualche utente che ha avuto il mio stesso problema su internet e ne trovo parecchi. Pare che l’installazione di xfce sia parecchio macchinosa ma di seguito riporto i dettagli.

Visto che abbiamo yum usiamolo.

Piccola nota: Yum è un gestore pacchetti molto versatile compatibile con il formato RPM. Di default in CentOS sono abilitati solo i repository (deposity software) ufficiali, quelli cioè che contengono solo programmi rilasciati sotto licenza opensource. Ad esempio di default non è disponibile il plugin adobe flash per firefox, o i codec audio e video (mp3, wmv, ecc.). Per aggiungere repository non ufficiali è sufficiente scaricarsi l’ultima release di.. repository non ufficiali :) (occhio ad aggiungere repository.. non tutti sono compatibili fra di loro).

Per prima cosa occorre scaricare l’rpm contenente il repository di rpmorge. In questa guida è spiegato come si fa (pochi passaggi) senza fare danni.

Dopo aver installato il repository rpmforge lanciamo da riga di comando

    yum -y gropuinstall "XFCE-4.4"

comprensivo di virgolette.

Automaticamente yum si scarica i pacchetti e le dipendenze, e comodamente possiamo scegliere di avviare xfce al posto di gnome al login. Suggerisco di non cancellare definitivamente gnome, perché alcune dipendenze di xfce vengono soddisfatte da alcuni pacchetti di gnome.

Dopo un test xfce risulta il 25% più performante rispetto a gnome.

Viva CentOS con Xfce!

P.S. queste istruzioni per installare xfce in CentOS sono veramente d’oro, per questo ho deciso di condividerle con il mondo. Detto fra noi.. ho smanettato un casino per questa installazione di xfce, ce l’ho fatta e non credo troverete in molti altri posti questa combinazione.

Deprecated: Non-static method StringParser_Node::destroyNode() should not be called statically, assuming $this from incompatible context in /membri2/asbruff/flatpress/fp-plugins/bbcode/inc/stringparser.class.php on line 358

Calendario

  • August 2017
    SunMonTueWedThuFriSat
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031 

Strict Standards: Only variables should be passed by reference in /membri2/asbruff/flatpress/fp-includes/core/core.fpdb.class.php on line 256

Tags

  MPD     Gimp     Brushes     Linux     Tutorial     Open Source     Xfce4     Shell     Fotoxx     SongBird     Netbook     Javascript     Google     Jack     Video     Meebo     Social Network     Sicurezza     Global menu     Linutop     GoogleVideo     rSync     Php     Gmail     HowTo     Pidgin     SplitToning     Samba     Html     Ubuntu     Css     Symbian     Tech     Aruba         Tilda     Sourceforge     Nokia     Stampa     Hydrogen     OpenVZ     Pure|dyne     Youtube     Mac OS X     VHosting     Ajax     Alien     Firefox     Mencoder     Ardour     Gnome     SivamDesign.com     CentOS     Audio     GoogleBuzz     mac4lin     Web     Blog     htaccess     Audacity     TrueCrypt     Dyne|bolic     Prey     ChromeOS     Siti     Grafica     hoster     Tips     StyleShout.com     Flatpress     Software     WebArchive     Fedora     Distribuzioni     Linux4one     GnomeMusicPlayerClient     AspirOne  

Admin area